Grazie alla nostra esperienza pluriennale nell’istruzione abbiamo capito che uno dei principali problemi delle lezioni private risulta essere il pagamento. Questo è spesso dovuto all’affidabilità degli insegnanti e degli studenti. Infatti, molto spesso gli studenti disdicono la lezione all’ultimo minuto, senza una giusta motivazione. L’insegnante si ritrova così senza il denaro relativo all’ora di lezione cancellata.

Con ‘Apprende’ il pagamento risulta sicuro e garantito, perché lo studente paga in fase di prenotazione. Dopo lo svolgimento e la conferma dell’avvenuta lezione, l’insegnante riceverà tramite Stripe il denaro solamente a fine mese, includendo tutte le lezioni svolte nel mese stesso. Quindi, una volta effettuato il pagamento da parte dello studente, la lezione è ufficialmente programmata e allo studente non basterà che presentarsi puntuale alla lezione.

Nel caso in cui lo studente, per motivi personali, non potesse presentarsi alla lezione, ha la possibilità di cancellare la lezione stessa. Per poter tutelare anche l’insegnante, lo studente potrà ottenere il rimborso del pagamento della lezione solo nel caso in cui cancellasse con almeno 96 ore di anticipo. Se tale finestra di tempo non venisse rispettata la lezione verrà pagata al docente. Nel caso di cancellazione della lezione nei tempi previsti, lo studente riceverebbe il rimborso della cifra pagata meno le commissioni di ‘Apprende’ e della piattaforma che gestisce i pagamenti.

Stripe

Nasce nel 2011 come azienda tecnologica con sede centrale a San Francisco. Offre una piattaforma di gestione dei pagamenti e transazioni finanziarie via internet, sia alle startup che alle più grandi multinazionali, infatti fornisce i propri servizi ad aziende come Microsoft, Google e Amazon. 

Lavora in collaborazione con istituti finanziari, circuiti di carte di pagamento e banche.

Per queste ragioni Stripe è stato integrato all’interno di “Apprende” come sistema sia di gestione dei pagamenti che di contabilità personalizzata per ogni singolo docente.

Non sei sicuro di aver capito bene?! Dai un’occhiata alla nostra pagina: FAQ